Se non ci provi hai Perso ancora Prima di Partire !!!
E se arrivi in fondo, hai Vinto Sempre e Comunque.

Beppe GM & Gert dal Pozzo

lunedì 1 dicembre 2008

FIRENZE MARATHON 2008






"A porsi obiettivi non sfidanti e poi raggiungerli son boni tutti".


Questa frase, che mi è piaciuta tantissimo, mi ha frullato per la testa praticamente tutta notte di vigilia, chiunque frequenti it.sport.atletica sa chi l'ha scritta....voglio ringraziare il mitico Gert pubblicamente perchè non ha sbagliato un consiglio, e sopratutto mi ha permesso di finalizzare in maniera corretta le mie fatiche.....poi non sò, se per sola fortuna....ma non credo....addirittura ha centrato esattamente anche il mio tempo della maratona, della serie io ne sò e posso dire la mia con cognizione di causa....bravo Gert sei un grande.

Detto questo, che doveva stare prima di tutto il resto, vi racconto.....sabato notte fuori dalla camera d'albergo catinelle d'acqua su Firenze.......mamma mia i migliori auspici per il giorno dopo....

Poi finalmente La mattina dopo aver fatto almeno una mezzamaratona girandomi nel letto.... colazione in albergo e per scaramanzia come ogni maratona 1 etto di pasta in bianco alle 6 di mattina e un pezzo di parmigiano reggiano....lo so in molti storceranno il naso, ma la cabala non si tocca, e se funziona una volta non si cambia piu'.

Il mio gruppo podistico costituito da baldi giovinotti, dopo aver consegnato la borsa al boyscout di turno sul camion rosso che fà da deposito, si e' avviato a piedi verso il mitico piazzale...e qui è stata notte fonda..... l'adrenalina pregara e' stata trasformata in combustibile per cercare di mantenere caldo il fisico....una gran sofferenza....naturalmente....riesco a non arrivare all' appuntamento con gli ISANI travolto da un'ondata di acqua fredda.....ci siamo stretti...l'un con l'altro mescolando le piu' svariate bestemmie possibili e immaginabili.....dal toscano antico al Suomi classico, ognuno ha detto la sua contro Odino...e contro la RAI che ti fà perdere una marea di tempo per mandare la pubblicità..... maledetti cornutacci.

Allo sparo ho buttato via l'inseparabile preservativo rosa dell' ASICS e giu' a rotta di collo per scaldarsi....purtroppo il freddo mi ha morsicato un polpaccio e una coscia, non mi era mai capitato e neanche sapevo cosa fosse....la contrattura da freddo mi ha massacrato per i primi 15 km. Subito in discesa tre fantastici sgambetti in 3 km due Austriaci e uno Francese con tre numeri di alta scuola ginnica per stare in piedi.

Meno male che il freddo passa, subito prima considerazione sulla prima grande boiata che ho fatto.....la canottiera tecnica e tattica a maniche lunghe quando piove non si ha da mettere....ella, la gran bastarda, si inzuppa d'acqua e tu ti ci rimescoli dentro per tutta la maratona....prossima volta maglietta a manica corta e basta che l'acqua scivoli....tutto si ha da imparare, imparati non nasce nessuno.

Al 5° km smette di piovere e si cucca il palloncino delle quattro ore, fantastico gruppone che canta e balla con un coro da stadio continuo.....tipico canto da quinto chilometro......se ne parla poi alle cascine.

Il passaggio a Palazzo Pitti mi ha commosso.....bella Firenze, ma fantastici i fiorentini, sotto l'acqua ad incitarti e gridare bravi !!!! E non c'erano solo familiari amici e parenti dei runner, ma famiglie coi bimbi signore eleganti che magari stavano andando alla Messa.....insomma proprio come i vostri report da Milano.

Lungarno A.Moro 15K 1h 22 dice la tabella e io passo a -1 minuto perfetto stò da papa e anche i muscoli stanno meglio, da lontano arriva il vocio di incitamento per i top runer che stanno alla mezza....tanta invidia mannaggia.

E via passiamo di fianco al famoso cavalcavia e vedo gente che scende sono tutti giovanotti da tre ore e vanno come missili, ogni tanto cade l'occhio sul pallone delle 3 ore e 45 là a 600/700 mt e penso al Galet Paolo e Simo che dovrebbero stargli attorno..... per arrivare là mi vorrebbe un motorino.

Passaggio della mezza Largo gennarelli 1H 54 meno 2 minuti e vaaaaaiiiiiiiii !!!!!!!!! Mi giro verso il mio compagno di avventura il grande Gianni e gli dico stò da Dio.....ma la maratona è lunga e io questo lo so già.

25 km gran premio della montagna cavalcavia che un pò si sente vuole fatto con calma...infatti subito il polpaccio si lamenta.....ho una gran paura dei crampi non ne ho mai avuto uno in carriera e non vorrei proprio oggi tra freddo e fatica andare far danni.

Bellissimo il passaggio dentro Firenze, trovo i miei sostenitori personali che urlano come matti......gruppo di mogli e fidanzate al seguito..... inseparabili in vita e in morte, mi vengono le lacrime agli occhi e piazzo due km sotto i 5' 20'' per poi per fortuna rinsavire e rallentare opportunamente al 28 km il Gianni mi lascia e si mette sul suo ritmo maratona da 3 ore e 45 minuti e io rimango solo....un po' l'ho sentita la differenza un appoggio che conosci non guasta mai.

30km le "cascine" precedute dal tappetino rosso tipo sabbie mobili dove le scarpe affondano che è un piacere, entro nel viale che già conosco e grido venite cascine che vi faccio un c.....o così di fianco mi guardano perplesso e uno mi fà in spagnolo "yo vengo con ustedes" sul momento non capisco, ma il fatto che mi si inchiodi dietro potrà significare due cose o ha pensato ad un offesa e mi vuol picchiare o gli piace l'idea e mi usa da lepre........in tutti e due i casi... sguardo alto concentrato sul passo e pedalare verso l'orizzonte.....fantastico qui il numero di runner superati rasentano qualche centinaio mai fatto in vita mia....ma quanta sofferenza da guardare ...incito a destra e a sinistra perche' mi dispiace vedere mollare, ma sò anch'io che quando non ce nè più...non ce nè più....e basta.

35 km i tamburi.... lo spagnolo è morto salutandomi in allegria e mi affianca un gruppo di francesi "est la fin, est la fin" o giu' di lì, ma mancano 7 kilometri, 3.12.30 dice la tabella di marcia 3.12.00 dice il tempo.....ho perso il mio preziosissimo vantaggio...ed è ancora lunga.

38 km improvvisamente il calo lo so lo aspettavo Massini dice esci dalle Cascine e hai finito la maratona....mia nonna.....le scarpe zuppe d'acqua mi pesano 3 kg l'una i piedi gridano vendetta, ma io mi dico.... e no non puoi mollare, sei ancora tonico sei forte qualcuno grida ti incita.....devo tenere duro.

Mamma il lungarno verso Ponte Vecchio, ogni tratto in leggera salita in prossimità dei ponti e' una cima Coppi, poi il Ponte Vecchio si gira dentro e c'e' l' apoteosi tutta la gente urla per un attimo non pensi piu' a niente e via ...dritto verso il 40 km 3h41 sono sotto di un minuto avrei dovuto passare alle 3h40 decido di saltare il ristoro e giro deciso in mezzo a fiumi di runner piu' o meno in difficoltà....ora e' il mio momento tutti mi superano per 50 che mi passano io ne passo uno....non e' un buon segno decido di fare il treno ogni tanto mi accodo a qualcuno e cerco di resistere al suo passo e via così finche' non mollo e arrivo al 41 km e giu' in discesa per il lungarno con l'occhio che cade su quelli che hannno già finito e belli asciutti si godono il loro "Fiorino" poi Lui il cartello quello che fà piu' di tutto il doping del mondo.....42 km....... e  soli 195 mt di gioia tra urla scalmanate... passo sotto il traguardo e mi commuovo è stata durissima......bellissima......fantastica.....la più bella di tutte.... 3h54 personal best obiettivo raggiunto sotto le 4ore anche nel tempo ufficiale così non ci sono discussioni.

Note negative poche direi pochissime una su tutte.....tempo bastardo.....organizzazione buona rodata.....se voglio trovare un neo l'imbuto finale prima della stagnola riscaldante.....vorrebbe consegnata subito se pioveva all'arrivo la gente sarebbe stata male per il freddo.

Aggiungerei una cosa.....di solito la medaglia io la prendo e l'appoggio lì a far polvere, beh questa è decisamente una gran bella medaglia col suo Fiorino che frulla come il mio morale alle stelle.

Roma 2009 apettami che vengo lì e acchiappo le 3 ore 50.

Ciao a tutti e scusate la lungaggine...... ma a qualcuno avrò ben da raccontare mia moglie non mi sopporta piu' e non vuol sentir piu' parlare di maratona per almeno.....una settimana và..... facciamo una settimana non di piu' .

Dante con 3 ore e 54 di felicità nelle gambe.

13 commenti:

  1. Sono molto contento che tu abbia raggiunto il tuo obiettivo e sono sicuro che, con la tenacia e la volontà che ti ritrovi, in futuro migliorerai ancora. GRANDE !

    RispondiElimina
  2. Splendido resoconto....mi sembrava di esserti al fianco, a Roma esordirò anch'io e spero davvero di vivere le tue stesse emozioni di ieri. Grande, grandissimo....adesso fatti pure tutta la nutella che vuoi!!!

    RispondiElimina
  3. Bravissimo Dante, bellissima esperienza e ottimo racconto, tra le righe si evince la tua soddisfazione! Ora tocca alla prossima!

    PS. Quanta nutella ti sei pappato oggi?

    RispondiElimina
  4. Complimenti! E il 3.50 è a un tiro di schioppo! Ci vediamo a Roma!
    Lucky

    P.S. ma che bella medaglia!! Altrochè quella di Milano bocciata non solo per la gente....

    RispondiElimina
  5. @Grazie Furio

    @Grazie Rocha ora aspetto la tua....avrai un tifoso in piu'

    @Alessandro vedrai la prima maratona è un'esperienza indimenticabile e le emozioni arrivano a ondate di piena.

    @Danirunner grazie Dani sì hai ragione sono proprio appagato per una settimana nuoto e nutella... le scarpe da running in cantina ad asciugarsi.

    @Lucky73 Ci puoi contare Lucky .....a roma 2009 sudore e gloria...hai visto... è la medaglia piu' bella che abbia mai vinto.

    RispondiElimina
  6. Sei stato bravo e puntuale, sul mio Blog avevo scritto la tua previsione.
    Il fatto che non sei inserito nell'elenco di qrrivo dei blogger ancora non lo capisco, forse perchè non hai il logo nostro nel Blog.
    Ma al centro maratona potevi cercarci anche solo per un ciao ?

    RispondiElimina
  7. @Gian Carlo hai ragione, ma come al solito si và sempre con la fretta all'expò tra ritiro pettorali e giro di rito abbiamo fatto notte, adesso mi studio la questione del Logo....abbi pazienza, ma io sono unn po' così lento..... a fare.

    RispondiElimina
  8. Che dire... non avevo dubbi, complimenti per il risultato e per la grinta, la giusta soddisfazione che provi fungerà da addittivo per i prossimi allenamenti, ed infine bellissimo report
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Grande Dante!
    Sotto le 4 ore è un obiettivo difficile, non è facile da raggiungere.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Bravo Bravo e ancora Bravo ! Eri concentrato sull'obbiettivo e non hai mollato di un millimetro......Complimenti !

    RispondiElimina
  11. ..insomma sto ragazzo lo inseriamo o no nei blogtrotters? io ce l'ho già nella lista d'attesa, da almeno venti giorni ma se il ragazzo non ci da una risposta ufficiale mica possiamo tesserarlo ehehehe!!! alla nostra iniziativa il ragazzo ha risposto con un laconico..l'idea dei blogtrotters mi sembra carina..mi pare un po poco come entusiasmo..ehehe
    forse giancarlo non ti ha ancora conquistato bene..insomma ragazzo, facci sapere e complimenti per firenze!!!

    RispondiElimina